Articolo

Decreto penale di condanna e sostituzione della pena con i lavori di pubblica utilità: non è necessario l’atto di opposizione

Quando è stato emesso decreto penale di condanna, l’imputato può chiedere la sostituzione della pena con il lavoro di pubblica utilità, nei casi previsti dalla legge, senza la necessaria presentazione dell’atto di opposizione ma sempre entro il termine di 15 giorni dalla notifica del decreto. In tal caso il GIP può operare la sostituzione della...

Articolo

Sequestrata dall’ex compagno e sottoposta a violenza sessuale: condanna confermata

Nessun dubbio sulla colpevolezza dell’uomo. Indiscutibile il sequestro di persona da lui compiuto nei confronti dell’ex compagna. Evidente anche la violenza sessuale, essendo stata la donna costretta, in sostanza, a proporgli un atto sessuale per salvaguardare la propria incolumità. (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 6709/21; depositata il 22 febbraio)

Articolo

Maltrattata e umiliata: marito condannato e obbligato a risarcire la moglie

Nessun dubbio sulla responsabilità penale dell’uomo. A inchiodarlo le dichiarazioni della consorte, dichiarazioni che hanno fatto emergere le vessazioni da lei subite. E proprio considerando le ripercussioni subite dalla donna, è riconosciuto il suo diritto a percepire 15mila euro dal marito a titolo di risarcimento. (Corte di Cassazione, sez. VI Penale, sentenza n. 6074/21; depositata...

Articolo

Pinza dimenticata nell’addome, muore la paziente: chirurghi condannati

Il decesso si è verificato alcuni mesi dopo l’operazione. In entrambi i momenti i due medici hanno tenuto una condotta non adeguata: in sala operatoria hanno provveduto a una conta alla buona dei ferri; in occasione del secondo ricovero della paziente, non hanno subito effettuato la rimozione della pinza. (Corte di Cassazione, sez. IV Penale,...

Articolo

False mascherine FFP2, legittima l’accusa di frode commerciale e il sequestro

Respinte le obiezioni proposte dal titolare di una società italiana che ha importato dalla Cina le mascherine per cederle a una farmacia. Falso il marchio CE e l’imprenditore ha subito provveduto alla vendita senza attendere il parere – poi risultato essere negativo – dell’INAIL. (Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza n. 5607/21; depositata il...

Articolo

Affianca la vettura di una donna per costringerla ad assistere a un atto di autoerotismo: condannato per violenza privata

Nessun dubbio sulla colpevolezza di un uomo, resosi autore di una condotta assurda alla guida del proprio furgone. Decisivi i dettagli dell’episodio: così si è potuto appurare che l’uomo ha stretto la vettura condotta dalla donna, obbligandola a modificare la traiettoria per evitare collisioni. L’uomo dovrà anche versare un risarcimento per lo spavento provocato alla...

Articolo

La sopravvenienza sanzionatoria infra-triennale in fase dinamica è ostativa alla prosecuzione della custodia cautelare in carcere

In materia di misure cautelari personali, l’impossibilità di applicare la custodia in carcere laddove sia pronosticabile l’irrogazione di una pena non superiore a tre anni di reclusione, di cui all’art.275, comma 2 bis c.p.p., costituisce una regola di valutazione della proporzionalità della custodia in carcere di cui va tenuto conto ai sensi dell’art.299, comma 2...

Articolo

Romantic scam”: la truffa dei sentimenti dalle conseguenze devastanti

La c.d. “truffa romantica” – o romantic scam – si connota per il fatto che la manifestazione menzognera operata dal soggetto agente circa i propri sentimenti, apparentemente nutriti nei confronti della vittima, opera sulla psiche di quest’ultima inducendola a compiere, in conseguenza dell’inganno, atti di disposizione patrimoniale a favore del soggetto attivo del reato. (Tribunale...